Microcredito Sociale: novità

Il progetto di Microcredito Sociale prevede l’erogazione di prestiti per spese urgenti e impreviste che potrebbero compromettere definitivamente la situazione di un singolo o nucleo familiare.
Dal 2022 il progetto si rinnova e prevede alcune novità: l’importo può andare da 500 € fino a un massimo di 5.000 € (in precedenza 3.000 €) rimborsabili in 60 mesi (in precedenza 36 mesi).
Il progetto è realizzato in collaborazione con gli istituti di credito convenzionati: BCC Agrobresciano, Cassa Padana, BCC Colli Morenici del Garda, Banca del Territorio Lombardo, BCC di Brescia.
Le pratiche di Microcredito Sociale vengono gestite a livello territoriale dai vari referenti delle zone pastorali.