L’arte si fa cura

L’arte, come testimone di bellezza che unisce, senza parole e in tutte le lingue, che appaga lo sguardo, riempie, ci congiunge alla nostra dimensione spirituale e ci rasserena perfino nelle difficoltà di tutti i giorni. Arte per raccontare agli uomini e alle donne di tutto il mondo, con semplicità, di umanità, di cura, di emozioni che ci appartengono e ci accomunano. Arte come strumento di dialogo, di incontro, di ascolto. Come testimonianza della creatività di cui siamo capaci anche con una materia prima povera, messa da parte, buttata via, contro una cultura dello scarto che scarta anche le persone e i loro sogni.

Volontari e ospiti del Rifugio Caritas in visita guidata al Museo Diocesano (https://museodiocesano.brescia.it/) nel pomeriggio di martedì 28 marzo hanno avuto modo di respirare la cura e la bellezza dell’arte.

Tag per l'articolo