Emergenza Ucraina: contributi per le parrocchie accoglienti

A sostegno dell’accoglienza realizzata dalle parrocchie – in immobili di proprietà o in comodato ad uso gratuito – al di fuori del sistema di accoglienza tramite bando (Bandi Prefettura o Protezione Civile), Caritas Diocesana sta approntando un sistema di compartecipazione alle spese sostenute, in rapporto al numero di persone accolte. Il contributo, riconosciuto fino a un massimo di 5.000 euro, può essere richiesto compilando e inviando l’apposito modulo (scaricabile a questo link) a emergenzaucraina@caritasbrescia.it entro il 6 maggio 2022.

Tag per l'articolo
,