Rifugio Caritas: nuova sede e tante attività insieme

di Fabio Tosini

Insieme è la parola chiave che sempre più accompagna le varie iniziative di volontariato attivate nella nuova sede del Rifugio Caritas a Brescia, in via Ardigò. Insieme, ospiti e volontari, sulla scia dell’invito di don Maurizio Rinaldi, direttore Caritas Diocesana di Brescia, a proseguire il cammino intrapreso INSIEME verso una Civiltà dell’amore, percorso avviato nel solco dei 50 anni di Caritas Italiana il 16 ottobre 2021 e che ha visto le Caritas parrocchiali ritrovarsi lo scorso 5 novembre presso la Cattedrale di Brescia.

Gli oltre trenta volontari presenti attualmente al Rifugio Caritas (a loro un grazie speciale per il loro servizio) hanno messo in campo nella nuova sede diverse attività che svolgono insieme agli ospiti: lo spirito che li anima e ci anima è un “fare con” e non semplicemente un “fare per”. Un “fare con” che mette al centro la relazione ovvero l’incontro di pensieri, emozioni e vissuti; l’ascolto reciproco dei nostri sogni e bisogni, delle nostre aspettative; il confronto.

Dentro e verso questo vicendevole prenderci cura è stato avviato “Sapori di casa”, un servizio di cucina che vede ospiti e volontari cucinare il pranzo insieme, a coppie e con turni settimanali. In questo “fare con” si creano e si assaporano – oltre a piatti semplici e gustosi che evocano profumi familiari – dialogo, cura, condivisione. E tra i sapori di casa, anche quello del pane, che proprio in questi giorni, anche in vista della Giornata del Pane, ha trovato casa anche sulle pareti del Rifugio Caritas grazie alle opere fotografiche di Nicola Zaccaria.

Andando verso il periodo natalizio ospiti e volontari stanno realizzando addobbi, presepe, albero di Natale e stanno organizzando una cena che si terrà in Rifugio domenica 18 dicembre.

E ancora, per l’anno nuovo si sta insieme costruendo un calendario di camminate in mezzo alla natura dal titolo “Insieme verso una piccola meta”, con l’idea che con fatica, ma al contempo con fiducia e volontà, è possibile sognare e camminare verso piccoli obiettivi che sanno di riscatto e di cambiamento.