L’ORTOC’E’ è in festa per il creato

di suor Italina Parente

Il Tempo del Creato quest’anno ci invita ad ascoltare la voce del creato. Com’è possibile farlo? La mancanza d’acqua di questi ultimi mesi parla! I numerosi incendi e alluvioni parlano! La bellezza dei laghi, dei monti, dei mari e di ogni luogo della terra parla! Non possiamo ascoltare in profondità se non coltiviamo lo stupore e la gratitudine. Ci insegna a farlo un pezzo di pane. Il tema proposto per la 17° Giornata per la Custodia del Creato è “Prese il pane, rese grazie. Il tutto nel frammento”. Il pane è un simbolo potente per i cristiani perché rimanda immediatamente al corpo di Gesù. Ma può essere un simbolo potente anche per chi cristiano non è perché in un frammento di pane c’è la terra e l’intera società. Ogni pezzo di pane è un dono della terra e al tempo stesso è frutto del lavoro di tante persone. Nella Giornata Diocesana per la Custodia del Creato del 17 settembre all’ORTOC’E’ sperimenteremo che Tutto il creato è pane per me!

Lo faremo grazie al mastro fornaio Armando Guerini con lo show cooking “Voglia di pane”, ci aiuteranno le visite guidate all’orto, il laboratorio per bambini, la mostra “Lo Zafferano e il dna della carità”. Prenderemo poi il pane, lo condivideremo con gratitudine e questo ci aiuterà a riconoscere la dignità di tutte le cose che si concentrano in un… frammento di pane!